Italian English French German Portuguese Russian Spanish
La Manipolazione Affettiva nella Coppia Riconoscere ed affrontare Il cattivo partner

La Manipolazione Affettiva nella Coppia Riconoscere ed affrontare Il cattivo partner

4.7/5 rating (6 votes)

Perverso narcisista. Così l’hanno definito lo psicanalista Pascal Couderc e Pascale Chapaux-Morelli, scrittrice e presidente dell’Associazione di aiuto alle vittime di violenza psicologica. Nel loro volume La manipolazione affettiva nella coppia. Riconoscere ed affrontare il cattivo partner (Edizioni Psiconline), i due autori “smascherano” un profilo psicologico che si nasconde quasi sempre dietro un’apparenza di tutt’altro tenore. Il perverso narcisista infatti è spesso insospettabile, capace di mostrarsi seducente e premuroso mentre dietro la maschera è subdolo e spietato. Schematizzando, si può dire che è colui che mette in atto una sistematica manipolazione all’interno della coppia (le statistiche dicono che ad attuarla è quasi sempre l’uomo nei confronti della donna), per modellare a suo piacere la personalità del partner, creandogli una dipendenza affettiva che pesa nella vita quotidiana, minandone l’autostima e conducendolo a poco a poco alla sudditanza, all’apatia, alla depressione.

 

Ne abbiamo parlato con l’autrice Pascale Chapaux-Morelli, che lavora tra Italia e Francia e su questo tema coordina iniziative, counseling psicologico e gruppi di parola.

Nel libro parlate di due tipi di manipolazione psicologica, una più innocua e quasi sempre presente nella coppia, e una patologica e molto rischiosa. Può riassumerle brevemente?

Tutti cerchiamo, in certi momenti, di ottenere qualcosa di più dal partner, di indurlo a questa o a un’altra azione. In queste occasioni mettiamo in atto una manipolazione che è però abbastanza innocua, in quanto occasionale, sporadica, superficiale e soprattutto rinunciabile. Siamo cioè in un contesto non dannoso per entrambi, tanto più se il potere è gestito in alternanza dall’uno e dall’altra. Quando invece la manipolazione è sistematica, frutto di una tattica ben rodata, quando mina a diminuire o addirittura distruggere l’altro, quando è l’unica procedura contemplata, allora non è più innocente né innocua: avviene ai danni (psicologici) del partner che la subisce.

 

È possibile indicare in quali casi la tendenza di un partner a prevaricare silenziosamente l’a ltro rischia di sconfinare in un atteggiamento da perverso narcisista?

Non si diventa perverso narcisista per caso, o all’improvviso. Tuttavia, come accade per molte patologie, anche questa può emergere in modo lampante in determinate occasioni: ad esempio, le donne che si rivolgono alla nostra associazione raccontano spesso che il vero carattere del compagno è emerso subito dopo il matrimonio, alla nascita di un figlio o in un momento di difficoltà professionale del partner: insomma, sia quando il manipolatore si trova in una situazione di instabilità, sia quando si sente ormai sicuro della “presa”, con la donna ormai “ prigioniera” della relazione. A quel punto la seduzione non serve più, e l’ambiguità del carattere perverso diventa più visibile. Spesso poi questi individui cambiano atteggiamento da un giorno all’a ltro, lasciando la partner nello sgomento completo.

 

A cura di: Laura Taccani

Specifications

  • Paperback: Libro - Pagine 160 - Formato: 15x21

Share this product

Contact Us

CeSAP

Centro Studi Abusi Psicologici ONLUS
Sede Legale: via Lecce, 71 - 73029 Vernole (LE)
Telefono : +39  080 2149694 (temporaneamente sospeso in attesa di nuovo numero)
Fax : +39  080 247 4961
Mobile : +39 338 2396939 (n. temporaneo)
email:

Cms

Support Web Site

For any problems pease contact me
Click on the Link and write a Mail
Thanks Web Master