Teorie e Tecniche di Arkeon

Re:Teorie e Tecniche di Arkeon

Messaggioda Alfa Omega » 02/03/2007, 15:15

Nel mio caso ho cercato di focalizzarmi sulla parte positiva dell\'esperienza. Alcune questioni dolorose dell\'esperienza con Arkeon sono molto utili per noi. Il vero guaio è che troppo spesso gli individui vengono lasciati in una condizione psicologica inadeguata a metabolizzare questa esperienza; pertanto c\'è bisogno di trovare valvole di sfogo che non possono che essere i nostri cari. Rimane una esigenza fondamentale: quella di resettare certe dinamiche di coppia. Ma sarebbe opportuno sostenere gli individui a particare una logica costruttiva e non distruttiva. L\'approccio suggerito di mandare a fan..... le persone con cui abbiamo dei nodi potrebbe essere valido se avesse come finalità l\'azzeramento dei conti e la ricostruzione di un legame libero e paritetico in cui si sta insieme perchè si vuole e perchè si ama; l\'input che arriva è invece è di natura violenta: manda al diavolo e poni le regole se l\'altro vuole starci ci sta. A questo punto sei tu che hai il coltello dalla parte del manico. Da un punto di vista etico questo approccio sarebbe sostenibile solo per salvarsi da perverse relazioni professionali o amicali. In una coppia tali presupposti non sono compatibili con l\'amore.

Il tema Amore andrebbe sviluppato in relazione ad Arkeon.

Comunque, il mio pensiero è che il problema non sono i contenuti di Arkeon che possono essere salvati in buona parte; piuttosto sono alcuni comportamenti individuali di chi gravita intorno all\'associazione, a partire da Vito. Troppo spesso ho visto Vito usare modalità comunicative palesemente manipolatorie. Ad esempio, in soggetti a cui aveva fatto notare (credo propriamente) la propria infantile tendenza a cercare il premio materno di un bravo o di un grazie, lui per primo usava spesso intercalari come \"bravo\" ecc. per farsi seguire da un punto di vista emotivo.

Comunque Vito è per me una mente superiore. C\'è una parte di vittima che si offre al carnefice in questo, ma onore al merito: ci vuole una abilità superiore per fare ciò che fa. Questo non toglie che certe questioni sono eticamente inaccettabili.

Un giorno parliamo meglio anche di Matrix. Agli amici ancora dentro dico, sappiate che l\'ipnosi collettiva è storia vecchia e che se continuate ad implodere limitando il confronto con il mondo \"dentro matrix\", non fate altro che alimentare il lavaggio di cervello che ricevete. State perdendo la vostra identità offfrendo in pasto la vostra debolezza emotiva. I seminari sono pensati per lasciarvi in uno stato depressivo. In questo atteggiamento i maestri sono pedofili. Creano il bisogno del maestro fingendo il sostegno all\'incontrpo con il padre.Chiedetevi se è giusto che uno stia nel lavoro 10 o 15 anni; se fosse per un reale bisogno, vorrebbe dire che il lavoro non funziona.

Biko diceva:\"La migliore arma nelle mani di un oppressore è la mente dell\'oppresso\".

Potrei concludere dicendo \"bello\" \"bello\" \"dai ... ci lavoriamo....\" .

Vi auguro un mare di bene.
Alfa Omega
Utenti Registrati
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e Tecniche di Arkeon

Messaggioda MenteAposto » 02/03/2007, 19:23

IL PROBLEMA DI CHE C\'E\' DENTRO E\' PROPRIO QUESTO, FINCHE\' PENSATE CHE VITO SIA UNA \"MENTE SUPERIORE\" - ( alla vostra sicuramente ) - NE SARETE TOTALMENTE SUCCUBI.
IN EFFETTI LE VOSTRE MAMME HANNO SBAGLIATO CON VOI.
CI VOLEVANO PIU\' SCOPACCIONI!

STATE TRANQUILLI TUTTAVIA, AL MONDO CI SARA\' SEMPRE UN VITO, UNA MAMMA EBE, UNA WANNA MARCHI ED UN MAESTRO DO NASCIMIENTO PER VOI.

MORTO UN CERVELLO, SE NE SCHIOPPA UN ALTRO. IL VOSTRO.
MenteAposto
Utenti Registrati
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e Tecniche di Arkeon

Messaggioda lella » 03/03/2007, 10:10

Buongiorno a tutti.
Volevo dare il benvenuto ad AlfaOmega (principio e fine, nick molto bello specie se riferito ad una autonomia di pensiero che inizia e finisce con sé e non con un sedicente maestro) e il bentornato a Menteaposto.
Per il primo ho da puntualizzare che non penso che maestro Vito sia una mente superiore, non lo conosco ma l\'ho visto messo in difficoltà, e non poco, in trasmissione.
Con accertamenti in corso e una indagine penale a suo carico la prima cosa da fare da parte sua sarebbe far ritirare tutte le denunce ed essere coerente con l\'\'ammissione pubblica per cui \"certe cose nei suoi seminari evidentemente sono successe\": mi perdoni, sig. Vito... se sono successe dove sta la diffamazione? Ricordo che su questo forum, e non solo qui, in tanti continuano a confermare e testimoniare fatti ancor più gravi di quelli raccontati da Costanzo... Ritirarsi sarebbe già segno di intelligenza basic.
Certo mettere su un giro di soldi così grosso, e garantirsi cieca devozione per decenni da seguaci che parlano esattamente come lui, non è cosa da poco, ma ha dei nobili precedenti cui si sarà ispirato: maestri, guru e santoni purtroppo affollano le nostre cronache... Ricordo che Vanna Marchi e soci hanno beccato la condanna a dieci anni di reclusione, senza mettere le mani addosso a nessuno per fargli ricordare il pedofilo e senza che ci scappasse qualche suicidio, come raccontano in molti.
Questa la chiamo furbizia, non intelligenza. Mi sembra un business basato sull\'emulazione di eclatanti casi di manipolazione mentale, hai voglia a mettere la \"r\" di registrato al metodo Arkeon. Qua l\'unica cosa da registrare erano le fatture, ma prima qualcuno avrebbe dovuto emetterle. Quanti bravi maestri l\'hanno fatto?
TUTTI quelli che hanno frequentato i seminari di Vito & company, prima della trasmissione \"Tutte le mattine\" dello gennaio 2006, se ne sono tornati a casa con la bella fatturina da incorniciare? Non mi risulta.
\"Vado ai seminari per evadere\", si, il fisco.

Menteaposto, con i tuoi interventi mi colpisci per l\'ironia intelligente (a te la riconosco davvero), e qunto mai pungente... Vorrei invitarti però a non confondere il bersaglio: qui c\'è chi si è arricchito e chi ha subito... ognuno ha i suoi tempi per elaborare e capire cosa è successo. Per tutti noi esterni al gruppo è evidente la soggezione che ancora subiscono i fuoriusciti, ma non è punzecchiandoli che riusciranno a distaccarsi completamente e a vedere le cose con maggiore obiettività.
Portiamo la nostra esperienza documentata e inconfutabile. Prima o poi gli specchi scivolano, e mi sembra che gli Arkeoniani comincino a difettare nell\'arrampicata.
Davanti a giudici e magistrati non si accendono candele e si sussurrano frasi ad effetto con voce suadente. Anche se, accidenti, effettivamente in aula potrebbero aver ragione a dire che sono tutti in processo!
lella
Utenti Registrati
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e Tecniche di Arkeon

Messaggioda Alfa Omega » 03/03/2007, 10:42

Salve ancora.

Alcune brevi considerazioni:
1. Se veramente volete fare qualcosa di utile, evitate atteggiamenti isterici ed offensivi come quelli di Menteaposto. Al quale comunque un semiario di Arkeon lo suggerirei, almeno per mortificare un poco questo senso di onnipotenza che assume. In questo fai esattamente come Vito, mio caro. Atteggiamenti come il tuo non aiutano chi è ostaggio di questo modello indotto a liberarsi. Per te può non essere importante, ma penso sia una delle opche cose utili.
2. Se pensate di attaccare Arkeon su questioni fiscali secondo me vi fate molto male, ma molto. Non conosco nessuno che non abbia avuto una ricevuta dalla associazione. Per le fattire era meno immediato, ma non mi pare ci sia alcuna evasione fiscale. Al massimo qualche abuso edilizio, ma credo che qalcosa si stia già muovendo.
3. Come fate a parlare di Arkeon se non lo avete sperimentato? Mi pare molto complicato.Ho letto una serie di commenti nel sito veramente da approfondire, ma sono ormai passati mesi da quando sono stati pubblicati e non so se abbia senso;
4. Mi pare che l unico (gli apostrofi non li accetta) campo su cui abba senso chiedre a Vito di confrontarsi è la scoperta della \"verità\", per capire chi la onora e chi no.
Alfa Omega
Utenti Registrati
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e Tecniche di Arkeon

Messaggioda MenteAposto » 03/03/2007, 11:07

Carissimo Alfa-Alfa ( cit. Le piccole canaglie - 1936 ), se fossi davvero onnipotente non ci sarebbero tipi come Vito in giro. Riguardo la conoscenza di Arkeon, credo di poterne parlare in quanto ho partecipato ( sotto spinte dei miei ex famigliari ormai lobotomizzati ) ad un seminario quando ancora si spacciava per Reiki ( e fino da allora era evidente si trattasse di una gigantesca e pericolosissima bufala ). E\' proprio per questo che che non mi capacito di come sia possibile che una persona mediamente dotata di intelligenza possa cascare in un trappolone del genere. Anche se si trova in un periodo della propria vita difficile. E\' tutto talmente fuori dal mondo che non riesco a non meravigliarmi. Ti diro\' di piu\'. Non credo sia indispensabile avere una intelligenza media, basterebbe il pollice opponibile. E poi non credo tu sia sereno/a nei giudizi: quando parli di \"confronto sulla scoperta della verita\' per vedere chi la ONORA o no\" mi sembri pericolosamente vicino alle terminologie della setta. Un bacio e un abbraccio. Ma solo se sei una donzella.
p.s. devi aggiornare l\'orologio del tuo pc.
p.s2: a me gli apostrofi vengono. sarà il karma.
MenteAposto
Utenti Registrati
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e Tecniche di Arkeon

Messaggioda lella » 03/03/2007, 11:08

Ciao AlfaOmega,
volevo rispondere brevemente ad un paio di tue osservazioni.
1- Hai già letto il mio invito alla comprensione delle motivazioni che spingono alcuni a salvare qualcosa del sistema, per quanto per me incondivisibili.
2 - Non è mia intenzione attaccare Arkeon, ci pensano le autorità preposte. Puntualizzo però che sono state raccolte testimonianze e documentiti che dimostrano che, a parte il primo seminario, gli altri non venissero fatturati. E questa a casa mia si chiama evasione.
3- Se parlo di Arkeon è perché l\'ho frequentato, e quello che dico l\'ho sperimentato di persona.
4- Non ho intenzione di confrontarmi con nessun maestro, so per esperienza diretta ciò che qualcuno è stato capace di fare: la verità non è un\'opinione e saranno le autorità giudiziarie ad accertarla. Ciò che è accaduto a me e ad altri è molto grave e quel qualcuno, oltre all\'associazione che lo ha istruito e lo ha autorizzato, dovrà necessariamente risponderne.

L\'unico modo di \"onorare la verità\" (questo gergo mi fa rabbrividire) è di collaborare con la giustizia. Dovrebbero farlo tutte le persone oneste, ma questa è un\'altra storia.
Grazie per i tuoi interventi e per quanto vorrai ancora raccontare.
lella
Utenti Registrati
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e Tecniche di Arkeon

Messaggioda lorita » 04/03/2007, 16:57

Carissimo Menteaposto,
il regolamento del forum vieta l\'uso del maiuscolo, perchè tale modo di comunicare in internet equivale ad urlare. Quindi ti pregherei di ricopiare il tuo messaggio in minuscolo e di avere maggiore cautela nell\'uso delle parole!!!!

Lorita
Avatar utente
lorita
Utenti Registrati
 
Messaggi: 364
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

sorry, lorita. Eseguo.

Messaggioda MenteAposto » 05/03/2007, 12:46

Carissimo Alfa-Alfa ( cit. Le piccole canaglie - 1936 ), se fossi davvero onnipotente non ci sarebbero tipi come Vito in giro. Riguardo la conoscenza di Arkeon, credo di poterne parlare in quanto ho partecipato ( sotto spinte dei miei ex famigliari ormai lobotomizzati ) ad un seminario quando ancora si spacciava per Reiki ( e fino da allora era evidente si trattasse di una gigantesca e pericolosissima bufala ). E\' proprio per questo che che non mi capacito di come sia possibile che una persona mediamente dotata di intelligenza possa cascare in un trappolone del genere. Anche se si trova in un periodo della propria vita difficile. E\' tutto talmente fuori dal mondo che non riesco a non meravigliarmi. Ti diro\' di piu\'. Non credo sia indispensabile avere una intelligenza media, basterebbe il pollice opponibile. E poi non credo tu sia sereno/a nei giudizi: quando parli di \"confronto sulla scoperta della verita\' per vedere chi la onora o no\" mi sembri pericolosamente vicino alle terminologie della setta. Un bacio e un abbraccio. Ma solo se sei una donzella.
p.s. devi aggiornare l\'orologio del tuo pc.
p.s2: a me gli apostrofi vengono. sarà il karma.
MenteAposto
Utenti Registrati
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:ritenta

Messaggioda tritri » 05/03/2007, 13:01

[color=#0000FF]Caro MenteAposto, Lorita si riferiva al tuo post del giorno 2 marzo a pagina 8 di questo topic !!
non farti dare del De.. Mente :P :P [/color]
tritri
Utenti Registrati
 
Messaggi: 401
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Simboli reiki

Messaggioda Tiresia » 09/03/2007, 18:22

Caro Viandante,

per rispondere alla tua domanda, non mi risulta che siano stati apportati cambiamenti alle tecniche di iniziazione reiki, almeno fino a quando io sono uscito.
Le 4 cerimonie di iniziazione del primo livello vengono fatte utilizzando i 3 simboli che vengono \"impressi\" sulla mano destra del maestro al momento della sua iniziazione al secondo livello (sulla mano sinistra se mancino) più il quarto simbolo che viene \"impresso\" sulla medesima mano al momento dell\'iniziazione al terzo livello.
Gli stessi 4 simboli vengono utilizzati per l\'iniziazione al secondo livello.
L\'iniziazione al terzo livello viene praticata sempre con i soliti 4 simboli, ma con qualche variazione riguardo all\'ordine in cui essi vengono tracciati, se paragoniamo l\'iniziazione al secondo livello con l\'iniziazione al terzo.
Spero di non essere stato troppo \"fumoso\" nella spiegazione.
Credo che i simboli insegnati siano gli stessi che vengono usati nel reiki perchè il sig. Moccia è stato iniziato al master reiki da Furumoto e da lei ha appreso i procedimenti di iniziazione. I primi 3 simboli li ha appresi da i 2 maestri tedeschi che lo hanno iniziato al primo e secondo livello reiki: Gerda Drescher e Jurgen Dotter, che son 2 maestri iniziati anch\'essi da Furumoto.
Da quel che so, i simboli li puoi trovare anche su internet, seppur con lievi differenze nella disposizione delle linee.

Si vociferava, quando ancora ero \"dentro\", che il maestro avesse ricevuto tramite una visione, preceduto da un\'abbagliante luce bianca, un nuovo simbolo, ma non so poi se la cosa abbia avuto un seguito. Comunque, preciso per chi non fosse ferratissimo in storia del reiki, che Usui (l\'iniziatore del metodo reiki) aveva ricevuto i simboli reiki tramite visione.
Che vi sia un qualche richiamo?
Tiresia
Utenti Registrati
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

PrecedenteProssimo

Torna a Arkeon

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite