Teorie e Tecniche di Arkeon

Re:Teorie e tecniche di arkeon

Messaggioda Emanuela » 22/03/2008, 14:04

Faccio tornare questo topic in prima pagina.
Emanuela
Utenti Registrati
 
Messaggi: 238
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e tecniche di arkeon

Messaggioda stefano74 » 28/03/2008, 1:59

di nuovo io.
nell\'augurarmi il benvenuto paola ha inserito un link che riportava a tecniche e teorie di arkeon, e che parlava della fossa dei leoni o di tutto l\'intensivo.
devo dire che a me la \"fossa dei leoni\" è sempre piaciuta (attenzione nel contesto del seminario). ebbene nel leggere Tiresia, che ho apprezzato nei primi suo interventi in quel topic ma che non ho letto in tutti i suoi interventi, ho notato delle gravi imperfezioni per l\'intensivo, che non fanno comprendere (a chi non lo ha mai svolto, ed in questo forum sono parecchi) il senso del lavoro.
infatti anche se qualcuno che fa l\'intensivo non se ne rende conto, c\'è una conseguenzialità nel percorso.
prima ci si libera dei risentimenti(grazie alla FOSSA DEI LEONI) ne confronti dell\'altro sesso (risentimenti che non si sapeva neanche di avere e che si sono scoperti nelle SEDIE)
poi si fa (separatamente) il CERCHIO DEGLI UOMINI e DELLE DONNE, per ritrovare il vero senso di ciò che è essere uomo ed essere donna
solo alla fine si può fare la CERIMONIA DELLA RICONCILIAZIONE, che è comprendere l\'altro/a nella sua diversità per poter tornare ad essere IO completo. all\'inizio infatti si era disuniti (senza saperlo) poi con la separazione (che dura 24 ore ed in cui non si può parlare tra uomini e donne) si è consapevolmente incompleti per poi giungere alla completezza nella riconciliazione.
ecco perchè mi piace tanto la fossa dei leoni: non per il lavoro di per se, quanto perchè è parte di un lavoro organico che porta alla riconciliazione. senza fossa dei leoni si vive nella falsità e nel \"non detto\". altra cosa: i feedback che mi hanno colpito di più (e che ho riconosciuto più veri) non erano quelli gridati, anzi.
un\'ultima cosa: in un contesto di quel genere dare un risentimento al maestro è una vera stupidaggine. o non hai capito il senso del lavoro, o vuoi \"impedirti di lavorare\" in modo profondo. il maestroin un lavoro come quello dovrebbe essere ASESSUATO (è solo un caso che possa avere gli organi maschili). da questo punto di vista io avevo la fortuna di avere una coppia di maestri.
n.b. inserirò questo post anche in teorie e tecniche di Arkeon dispostissimo a parlare dell\'intensivo con più attenzione dopo aver letto tutti ipost che ci sono li.
stefano74
Utenti Registrati
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e tecniche di arkeon

Messaggioda lella » 28/03/2008, 2:36

Caro Stefano, il tuo entusiasmo, pieno di buona fede, davvero intenerisce.
Il punto fondamentale è che i tuoi e tutti i maestri di Arkeon non ti hanno detto che tali pratiche, di chiara matrice psicologica, sono estremamente pericolose.
Rimarresti stupito, come lo sono stata io, nel leggere la descrizione di tali lavori ad esempio nel libro della Singer, che trovi linkato già in qualche post e descrive, ad esempio i corsi intensivi. Al ritorno dal mio intensivo, in cui ho subito cose agghiaccianti, mi sono documentata e con sgomento ho letto pagina dopo pagina che corrispondeva tutto, ovvero che i metodi usati dalle sette erano gli stessi che io avevo sperimentato sulla mia pelle. Vito Carlo Moccia non si è inventato nulla, ha solo adattato e personalizzato con varie teorie raccapriccianti un format già noto, per poi addestrare i suoi maestri ad applicarlo, da operai a casalinghe, senza alcun titolo o competenza professionale.
Purtroppo, i tuoi maestri non lo ammetteranno mai ma il Presidente dell\'Ordine degli Psicologi, il PM incarcato dell\'indagine, oltre che il Giudice Michele Salvatore del Tribunale di Bari, nopnché il Codacons, hanno ritenuto, tali pratiche psicologiche altamente pericolose per la salute degli utenti, per questo è stato contestato anche il reato di esercizio abusivo della professione.
Il sollievo che deriva dalla \"riconciliazione\" è una risposta ad un grado di tensione emotiva portato all\'estremo, attraverso pratiche di interpretazione del vissuto di ognuno assolutamente strumentali a far dipendere totalmente dal gruppo chi lo frequenta. È ovvio che la frequentazione di un seminario è così coinvolgente, si fa leva su questioni emotive con esercizi ad hoc per sconvolgere in profondità i partecipanti proprio per questo (qui Carlo e Lorita possono spiegare tecnicamente cosa intendo).
Tutto qui, quando avrai la forza di vedere più a fondo ciò che in molti cercano di offuscare, la delusione per te sarà tremenda, ma spero per la tua vita che ciò avvenga presto. Per quel che può servire io ci sarò, ora e allora, per darti la mia versione dei fatti e il mio sostegno, confrontandomi con te anche se abbiamo, per ora, punti di vista diametralmente opposti.
Spero che un sano dubbio faccia germogliare in te la voglia di guardare l\'altra faccia della medaglia: mi hanno insegnato a chiedermi sempre il perché delle cose, se ci cominciamo a chiedere il perché istituzioni, inquirenti, forze di polizia , magistrati, associazioni di tutela dei consumatori ecc. stanno denunciando a vario titolo Arkeon, forse la risposta semplicistica dei maestri, secondo cui sono perseguitati perché innovativi e tutto il mondo li invidia, non suona molto realistica. Non credo che un giudice firmi un\'ordinanza per questi futili e fantascientifici motivi e spero che il dubbio venga anche a te..
Grazie per aver postato in questo forum, verificherai di persona che le cose sul nostro conto non sono esattamente quelle che qualcuno si affanna a voler far credere per impedire il contatto tra chi è fuoriuscito e chi non ha ancora elaborato tutte gli elementi per farlo, tutto per evitare la presa di coscienza di tanti e mettersi in salvo con i propri soldi. Speriamo che chi deve cominci a pagare il conto con la giustizia e che chi è stato preso in giro possa riprendersi la sua vita e la sua capacità di valutazione e giudizio.
A presto.
lella
Utenti Registrati
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e tecniche di arkeon

Messaggioda debby » 03/04/2008, 0:25

Tiresia è tanto che non scrivi. Perchè non torni qui? Oggi qualcuno ti ha chiesto qualcosa ma francamente non ricordo dove. Ho letto a spizzichi e bocconi dall\'ufficio.
debby
Utenti Registrati
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e tecniche di arkeon

Messaggioda Tiresia » 03/04/2008, 17:32

Gentile Debby,
io non sono andato via.
Seguo i dibattiti, ho letto alcune critiche a quello che ho scritto, alcuni insulti (in particolare una gentile signora, se non sbaglio, mi diceva che le faccio schifo - certo, non pretendo di essere un Manzoni e sicuramente avrò peccato di stile, ma preciso a quella signora che i contenuti non sono stato io ad inventarli...).
Ribadisco ancora una volta che ho voluto dare il mio modesto contributo cercando di [u]descrivere[/u] quanto avevo appreso delle [u]teorie[/u] inventate dal mio ex-maestro nel periodo in cui ho frequentato il gruppo (metà anni Novanta - primi anni del 2000) e che venivano esaurientemente spiegate e proposte nei seminari in quell\'epoca e [u]descrivere[/u] (pur con imprecisioni - ma qui ho anche sempre chiesto l\'aiuto degli altri per eventuali correzioni o precisazioni - e \"peccando\" di inserire or qua or la qualche commento personale - ma in tanti ho visto commentare qui e altrove, quindi trattasi di peccato diffuso) [u]esercizi[/u] che avevo visto svolgere [u]ed episodi [/u]che avevo visto accadere in quegli anni.
Mi si può obiettare che mi sia inventato tutto ma purtroppo, obietto io, non ho una sì fervida immaginazione. Quello che descrivo, ripeto, l\'ho visto, vissuto e sperimentato sulla mia pelle. Altri hanno detto di avere visto, sperimentato, vissuto le stesse cose. Molti non li conosco. Alcuni hanno visto queste cose nei seminari di altri maestri di arkeon formati dal mio ex-maestro (seminari che io non ho mai frequentato) e i racconti coincidono. Vien da pensare che qualcuno insegnasse a questi signori una \"tecnica\" comune.
Mi si può obiettare di aver fatto commenti personali. E\' vero, l\'ho fatto. Ma non ho mai [u]descritto[/u] niente in modo diverso da come l\'avevo visto. Se poi ci sono persone che affermano di non aver mai visto niente di ciò che io descrivo, posso solo dire \"buon per voi\" perchè l\'esperienza mia e di altri non è stata altrettanto fortunata.
Ricordo a questi signori una semplice cosa. Se non aveta mai visto un elefante, potete anche controbattere a chi ne sostiene l\'esistenza che l\'elefante non esiste. Questo non intacca però l\'esistenza stessa di quel simpatico animale dalla memoria lunga.
Se qualcuno ha frequentato solo i seminari di primo e secondo livello e non ha mai visto gli esercizi del no limits e delle sedie, non stento a crederlo, poichè quegli esercizi venivano fatti solo durante gli intensivi. Chi però ha partecipato agli intensivi non può non ricordarli, almeno fino a pochi anni or sono.
Non credo di poter avere molto da aggiugere, ad un certo punto sono uscito dal gruppo e non so quali siano stati i cambiamenti o gli ulteriori sviluppi del \"lavoro\". A me dovrebbero subentrare, nel racconto, coloro che sono rimasti, il cui racconto non sono certo in grado di smentire (nè avrei alcun interesse a farlo) poichè non c\'ero.
Se agli intensivi non si fa più quello che ho descritto, meglio. Ma non si può affermare che non venisse fatto in passato poichè i testimoni sono più d\'uno.
Rimango sempre a disposizione per eventuali domande [u]su ciò che ho visto con i miei occhi[/u], non posso però rispondere a cose che hanno visto occhi altrui.
Un caro saluto.
Tiresia
Utenti Registrati
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e tecniche di arkeon

Messaggioda psiche1968 » 03/04/2008, 19:02

[b]Tiresia scritto:[/b]
[quote]
Rimango sempre a disposizione per eventuali domande [u]su ciò che ho visto con i miei occhi[/u], non posso però rispondere a cose che hanno visto occhi altrui.
Un caro saluto.[/quote]

Gentilissimo Tiresia,

inanzitutto la volevo ringraziare per il VALORE del suo sforzo dire quasi \"enciclopedico\" utile non solo per chi ha fatto parte di ARKEON.

Le confesso che per ragioni di tempo non ho ancora avuto modo di leggermi tutto quello che ha scritto. Ma mi sono ripromessa di diluire la lettura per dosi. Anche perchè registro una certa resistenza in me. Come se una parte di me preferisse NON CONTINUARE a LEGGERE e NON SAPERNE di più.

Volevo intanto farle una domanda. Se ha già risposto da qualche parte non perda altro tempo. La troverò con calma.

Quando ha cominciato ad avere dei dubbi su questo metodo? C\'e\' stato un episodio più significativo di altri a farle aprire gli occhi?

Grazie per quello che potrà raccontarci.
psiche1968
Utenti Registrati
 
Messaggi: 678
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e tecniche di arkeon

Messaggioda psiche1968 » 03/04/2008, 22:03

[b]Tiresia ha scritto[/b]:

[quote]E qui tocchiamo un punto spinoso per le signore. Per anni questa [color=#FF0000][b]obbedienza ha significato stare zitte, non ribattere anche se il compagno diceva delle cavolate[/b][/color]. Se il compagno aveva ancora un processo per cui “non riusciva ad uscire nel modo” da vincente, come un vero guerriero degno di questo appellativo doveva fare, la donna doveva tirarsi indietro per favorirne l’espressione nel mondo. [color=#FF0000]Per molte donne questo ha significato lasciare il lavoro [/color](non andava bene che una donna guadagnasse più del suo compagno, se questo succedeva con buona probabilità era responsabilità della donna che gli impediva di prendere il posto che gli competeva a capo della famiglia). Ma se questo poteva non avere serie ripercussioni sul menage famigliare dei benestanti e/o ricchi, certamente lo aveva sulle famiglie di chi, per arrivare alla fine del mese, doveva contare su 2 stipendi. E mi piacerebbe sapere come la pensa chi, per seguire queste splendide teorie, ha visto il suo tenore di vita abbassarsi drasticamente.
In seguito, dato che se non ci sono soldi per vivere non ce ne sono neppure per fare i seminari, anche le donne hanno potuto ricominciare a lavorare senza per questo sentirsi in difetto. Nel frattempo, però, [color=#FF0000]molte hanno visto le loro belle carriere rovinate da queste credenze[/color] [/quote]

Come ricordavo a [b]Stefano74[/b], l\'art. 3 della nostra Costituzione recita:

[color=#FF0000]Art. 3
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, [b]senza distinzione di sesso[/b], di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
[b]È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli[/b] di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l\'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l\'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all\'organizzazione politica, economica e sociale del Paese[/color]

Mi farebbe piacere sviscerare questi aspetti con donne che hanno fatto parte di ARKEON
ovvero sapere quanto e in quale maniera queste credenze diverse da quanto stabilito dalla nostra Costituzione abbiano in qualche modo \"condizionato\" in meglio [color=#FF0000](= si sono sposate il figlio del capo tribù, il Piersilvio della situazione, risolvendo così ogni loro problema di mantenimento)[/color] o in peggio [color=#FF0000](=si sono risvegliate senza più un lavoro o con una minore disponibilità economica) [/color] la loro vita

Post modificato da: psiche1968, alle: 2008/04/03 23:20
psiche1968
Utenti Registrati
 
Messaggi: 678
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e tecniche di arkeon

Messaggioda Tiresia » 05/04/2008, 1:14

Mi permetto di fare presente al signor Stefano 74 che i milioni di fan del reiki non hanno certo bisogno di venire a leggere qui i \"segreti\" delle iniziazioni reiki:

http://www.reiki-ebook.com/index.htm?hop=itools
simboli e iniziazioni

http://www.reiki-for-holistic-health.com/reiki-attunements.html
vari libri sulle iniziazioni, che spiegano le iniziazioni

http://www.reikisecrets.com/ iniziazioni gratis ogni livello

http://learnreiki.tripod.com/grassrootsreiki/id3.html simboli reiki secondo livello

http://learnreiki.tripod.com/grassrootsreiki/id1.html iniziazioni a distanza singole o di massa

http://www.reiki.info/World/English/Reiki-Symbols/Sei-Heki-Reiki-Symbol.htm simboli reiki

http://www.reiki-evolution.co.uk/aarsymbols.htm ti dice che ci sono molti modi per fare iniziazioni e simboli spiegati

http://www.reiki.info/Simboli-Reiki/Simboli-Reiki-Sbagliati.htm quarto simbolo

http://reiki.7gen.com/attune.htm come si fanno le iniziazioni

http://www.amazon.com/Reiki-Aura-Chakra-Attunement-Performed/dp/B000MCIADA libri su iniziazioni e simboli

http://astore.amazon.com/univhealcent-20/detail/0914955640/104-6666883-1134317 simboli – the ultimate book

Credo, comunque, che ci sia ben altro di cui scandalizzarsi.
Tiresia
Utenti Registrati
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e tecniche di arkeon

Messaggioda psiche1968 » 07/04/2008, 20:21

Visto che al momento ancora nessuna utente di questo forum che abbia vissuto in prima persona cosa comportava essere donna in Arkeon se l\'è ancora sentita di raccontarci cosa è significato per lei .... mi avvalgo di una testimonianza \"favorevole\" (presumo diretta) letta nel ng di firs:

[quote]in Arkeon, si è parlato molto della lettera di S. Paolo
agli Efesini dove, si dice (21 e sgg): \"Le mogli siano sottomesse ai
mariti come al Signore; il marito infatti è capo della moglie, come
anche Cristo è capo della Chiesa, lui che è il salvatore del suo
corpo. E come la Chiesa sta sottomessa a Cristo, così anche le mogli
siano soggette ai loro mariti in tutto.\" Poi continua: \"E voi, mariti,
amate le vostre mogli, come Cristo ha amato la Chiesa e ha dato se
stesso per lei, ...Così anche i mariti hanno il dovere di amare le
mogli come il proprio corpo, perché chi ama la propria moglie ama se
stesso. Nessuno mai infatti ha preso in odio la propria carne; al
contrario la nutre e la cura...Per questo l\'uomo lascerà suo padre e
sua madre e si unirà alla sua donna e i due formeranno una carne sola. ...[/quote]

Con tutto il mio rispetto per le credenze e i personali convincimenti di San Paolo vissuto in un periodo in cui non era ancora stato posto in essere [color=#FF0000]l\'art. 3 della nostra Costituzione [/color], c\'e\' qualcuna che vuol provare a spiegarmi sulla base di quale [b]aconvincimento [/b] può affermare con tanta tranquillità che la donna debba essere [b]oggi[/b] sottomessa a chicchessia?

Questo [b]assunto[/b] implicito era stato ben chiarito negli opuscoli pubblicitari in modo che qualunque donna decidesse di entrare nel Popolo di Arkeon nel pieno delle sue facoltà venisse messa nelle condizioni di scegliere liberamente l\'esplicita sottomissione all\'uomo di Arkeon?

Chi legge quella pagina di wikipedia ha ben chiaro di cosa ci si scandalizza (che non è certo la perdita del fanciullino interiore)? Chi legge lì, può intuire quello che ci ha raccontato Stefano 74 a proposito del processo che fu fatto alla sua coppia con tanto di punizione e tradimento di amicizia di lunga data da parte dei compari solo perchè nella sua coppia la compagna non era abbastanza \"[b]un passo dietro l\'uomo\"?[/b]

Post modificato da: psiche1968, alle: 2008/04/07 22:30
psiche1968
Utenti Registrati
 
Messaggi: 678
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

Re:Teorie e tecniche di arkeon

Messaggioda psiche1968 » 07/04/2008, 21:49

Gentile Barbara (utente firs),

la ringrazio sia per avermi risposto (anche se sul ng di firs) sia per il suo gentile invito al dialogo in privato con lei. Purtroppo o per fortuna ai non iscritti non è dato vedere per esteso la sua e-mail. Inoltre, dopo le spiegazioni sul funzionamento di un ng che ha gentilmente fornito Alessia Guidi che colgo l\'occasione per ringraziare, ... ho scelto di rinunciare alla mia prima idea di iscrivermi lì in quanto non mi stanno bene quelle condizioni di eccessiva esposizione dei miei [b]dati \"macchina[/b]\" così come non darei a qualunque persona sconosciuta il mio n. cell.

Perchè non viene lei qui come hanno già fatto Paolo, Stefano 74 e Sergio T così ne parliamo in massima tranquillità e con minor dispendio di tempo ed energie nel cercare le sue risposte fra le tante che arrivano al ng del firs e magari ci capiamo meglio?

Lei mi risponde dal ng del Firs:
[quote]
Talvolta però una frase estrapolata potrebbe far perdere il senso di
tutto il resto della discussione.
A parte che questa lettera di San Paolo potrebbe essere giunta a noi
nel modo in cui oggi la leggiamo dopo molte traduzioni (forse mi
sbaglio, in fondo non sono esperta in materia), magari nella versione
originale non si parla affatto di sottomissione.
Ma in ogni caso se legge tutto il post vedrà che la coppia ha
affermato che nessuno dei due è sottomesso o sottomentte l\'altro/a.
E io stessa, come ho già avuto modo di affermare altrove nei mesi
scorsi, ripeto anche qui che sono affidata a mio marito, ma nella
affatto sottomessa a lui. Comprenderà la differenza. .[/quote]

credo di comprendere la differenza.
Ma allora a questo punto non capisco le parole di Stefano 74 il quale parlava di processo alla sua coppia a causa di una iniziale mancata sottomissione (nei suoi post precedenti usava l\'espressione [color=#FF0000][b]\"un passo indietro della donna rispetto l\'uomo[/b][/color]\").

Stefano 74, per favore potresti spiegarci meglio la tua esperienza personale diretta per permetterci di capire come stavano le cose nel mondo di ARKEON così come tu l\'hai conosciuto?

Post modificato da: psiche1968, alle: 2008/04/07 23:11
psiche1968
Utenti Registrati
 
Messaggi: 678
Iscritto il: 22/01/2010, 13:43

PrecedenteProssimo

Torna a Arkeon

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite