Your trainers, eagle e ipnosi

Your trainers, eagle e ipnosi

Messaggioda John Dillinger » 29/07/2016, 10:20

Ciao a tutti, su richiesta ripropongo una mia esperienza di qualche anno fa in merito all'azienda your trainers group.

"Vi Racconto tutto dalll'inizio, sono entrato in Your trainers group nel 2013, era un periodo molto particolare per me, ero davvero a terra come persona, ero insicuro, avevo paura di tantissime cose e avevo dei problemi tali che un giorno uno psicologo mi disse che se avessi continuato su questa scia sarei diventato violento.

In questa mia situazione psicologica feci il corso your magister ed ovviamente vedendo delle persone forti, sicure, motivate decisi di collaborare. Voglio precisare che nei mesi ho risolto tutti i problemi che avevo non tanto grazie a loro ma alla mia forza di volontà e grazie ad alcuni strumenti che ho imparato in alcuni corsi a pagamento di altre aziende. Da allora ad oggi sono un uomo nuovo, felicemente fidanzato, sereno, ho aperto una mia azienda e tutto procede per il meglio e il merito non mi sento assolutamente di darlo alla YTG.

Comunque appena cominciai a collaborare feci il Summer Camp nell’agosto 2013 che è un campo estivo dove tutti i collaboratori si riuniscono per stare insieme e si svolgono varie attività di crescita, divertimento ecc. Qui ebbi modo di parlare con tanti ragazzi molti dei quali mi parlarono per la prima volta di questo Eagle ed appresi che era un corso riservato solo ai collaboratori e solo a chi avesse portato 7 iscritti al corso Your magister. Me ne parlavano con gli occhi che brillavano e con una convinzione nella voce e nel loro volto che sembravano quasi ossessionati. Dicevano che ti cambiava totalmente la vita, che vedevi con occhi diversi il mondo che con l’eagle avresti raggiunto la felicità.

Un ragazzo insicuro e curioso come me decise a tutti i costi che l’avrebbe fatto. Fui influenzato totalmente dalle parole di questi ragazzi. Gli iscritti da portare dunque erano 7. Non 7 persone qualsiasi. 7 persone che pagavano 1300 per il corso, se per caso una di queste persone per sconti vari avesse pagato la metà veniva contato come mezzo. Quindi facendo un calcolo veloce portavi nelle loro casse 9.100 per avere il diritto di usufruire di questo Eagle. (Loro dicevano che avrebbero potuto venderlo ma non lo facevano perché era un corso che riservavano solo a noi collaboratori cercando di lusingarci e di farci credere che facevano tutto per il nostro bene e per la nostra crescita. A conti fatti io credo che da una parte incassavano da ogni ragazzo che lo faceva 9.100 euro. Mi sembra una lauta ricompensa, dall’altro a mio parere all’interno dell’eagle succedono cose al limite della legalità) . Comunque al summer camp sentii parlare di questo Eagle. Un corso segreto di cui era VIETATO CATEGORICAMENTE parlare. Chiunque avesse fatto questo corso, CATEGORICAMENTE non poteva parlarne con chi non lo avesse fatto. Una setta. Un tabù totale. Tuttavia potevano dire cosa avevano provato facendo l’eagle ovviamente per motivarci a farlo e spingerci a portare più iscritti al corso. (Ho visto e parlato con molti collaboratori e la maggior parte non volevano portare persone perché il corso your magister fosse valido, anzi so di molti collaboratori che parlando in confidenza non lo consideravano neanche un corso efficiente ma solo perché volevano fare l’eagle e scoprire cosa si celasse dietro questo mistero erano disposti a tutto). Io avevo un pazzo bisogno di aiuto e sono un ragazzo estremamente curioso quindi fui veramente motivato a fare questo Eagle ed a scoprire cosa si nascondesse dietro. Portai molte persone al corso, Your Magister e mi “conquistai” (dietro una lauta retribuzione di 9.100 euro) il diritto a partecipare all’eagle. E qui c’è qualcosa da dire. Innanzi tutto voglio precisare che nessuno sa cosa succede all’eagle, neanche chi lo sta per fare, quindi nessuno ti avvisa di quello che succederà questi tre giorni, per cui tu non sai ASSOLUTAMENTE niente di quello che succederà per cui se per caso sapendo quello che succede non volessi più farlo perché non lo ritieni giusto o morale non puoi farlo perché non sai niente di quello che succederà dopo. Nessuno ti avvisa. E’ tutto un segreto e lo scopri solo mentre lo vivi, prima non puoi sapere niente. Altra cosa strana è che partecipano anche minorenni che anche loro non sanno niente. Ed infine partecipano persone che psicologicamente o psichiatricamente immagino che possano essere considerate “patologiche” ad esempio c’erano ragazze che hanno raccontato di essere struprate. Ragazzi che si drogavano, ragazzi a cui erano morti i genitori e ragazzi che avevano situazioni familiari disastrose. Io ho parlato con una ragazza che era stata da uno psichiatra per crisi di rabbia. Quindi non proprio persone mentalmente serene, persone su cui è facile avere un ascendente e persone più facilmente manipolabili. Io compreso. Questo è importante per quello che dirò in seguito.

L’eagle si svolge in un hotel a Torino esordisce con un “esame” dove devi fare un esercizio di memorizzazione sulla rivista GEO e fin qui nulla di strano. La cosa strana comincia quando, alla fine di questo “esame”, ci dicono che per 3 giorni saremo distaccati dal mondo intero. Niente telefoni, nessuna comunicazione 3 giorni solo concentrati su quello che stiamo facendo (ripeto: noi non sapevamo niente prima, ci sono anche i minorenni e nessuno può comunicare con l’esterno). Ci associano ad un’altra persona che chiamano Baddy e ci proibiscono di parlare fra di noi, possiamo parlare solo quando lo dicono loro. Per 3 giorni non possiamo parlare con nessuno tranne quando siamo interpellati a farlo. Inoltre il baddy ci deve sempre seguire ovunque andiamo e quando come coppia di baddy ci muoviamo insieme ci sono sempre altri collaboratori che nella scala gerarchica dell’azienda sono superiori che ci seguono continuamente non siamo liberi di fare niente. Anche quando andiamo in bagno ci aspettano fuori e se ritardiamo qualche minuto bussano e ci intimano di uscire. Forse non vogliono che usiamo telefoni di nascosto o hanno altri motivi però io questa cosa l’ho vissuta malissimo perché mi sentivo braccato, oppresso e non libero di mandare neanche un messaggio a mia mamma o la mia fidanzata. Sembravo un ladro che veniva seguito anche quando doveva andare in bagno o lavarsi i denti.

Nell’Eagle, dunque, ci sono 30 ragazzi/e e veniamo messi in semicerchio e i tre trainer: Luca Lorenzoni, Massimo De Donno e Giacomo Navone sono al centro. Ad un certo punto chiedono ad una persona di andare al centro con loro, ci saremmo andati tutti nei tre giorni a seguire e appena questa persona va al centro chiedono di esporgli il suo problema più grande. Il ragazzo/a parla della sua situazione più o meno grave e questi trainer cominciano ad offendere pesantemente la persona. E quando dico offendere pesantemente non esagero. Riprendo delle loro testuali parole “Sei una merda.” “bella merda.” “se fossi tua madre non ti vorrei come figlio” “Vaffanculo tieniti quel cazzo di tappo” “sei uno sfigato” alcuni addirittura vengono presi a schiaffetti sulla faccia. Io sentendoli parlare così rimasi terrorizzato. Non volevo andare al centro a prendere valanghe di parolacce e di offese soprattutto avevo paura di esporre i mei problemi. Probabimente da quello che ho potuto capire dopo loro usavano questa tecnica per far maturare il bambino che hai dentro e far uscire la reazione e la rabbia di fronte ad alcune situazioni. Verità è che mi sembra assurda una cosa del genere e ci sono diversi modi per raggiungere lo stesso obiettivo. Io ho ancora un brutto ricordo perché ero terrorizzato e non immagino neanche persone che hanno avuto più problemi di me.

La cosa peggiore tuttavia succede il secondo giorno di Eagle. Ci dicono di stenderci a terra, ci insegnano un particolare tipo di respirazione e ci fanno respirare ad occhi chiusi. Abbiamo un tutor affianco che ci dice come respirare e tutti supini con gli occhi chiusi, con musica di sottofondo e parole parlate dalla moglie di Luca Lorenzoni cominciamo a respirare, ogni tanto ci fanno scalciare con le gambe e con le braccia, poi ad un certo punto sono caduto in uno stato di trance profonda. Dove era come se sognassi e vedevo immagini come se fossi in un sogno. Quando dopo l’eagle chiesi di cosa si trattava una assistente mi disse che ero troppo razionale e che se era stato bello quello era l’importante. Io che sono curioso di natura ho indagato e facendo corsi di ipnosi mi sono reso conto che abbiamo fatto una seduta ipnotica. Quel modo di stare sdraiati e respirare e poi cadere in stato di trance è vera e propria ipnosi. Ora, io so che l’ipnosi in Italia da persone che non sono psicoterapeuti o psichiatri può essere fatta solo a scopo di benessere, non possono curare patologie attraverso l’ipnosi e può essere potenzialmente dannosa su soggetti che hanno patologie psichiatriche. E non so quanto sia lecito sottoporre 30 persone a LORO INSAPUTA ad una seduta ipnotica a cui PARTECIPANO ANCHE MINORENNI SENZA AVERE IL CONSENSO DI NESSUNO ed applicarla su alcune persone che a mio parere potevano avere tranquillamente delle patologie o delle deviazioni mentali visto le putroppo disastrose situazioni che spaziano da stupri a droga, da genitori morti a disturbi bipolari di personalità. In poche parole: molto probabilmente non sono abilitati a eseguire ipnosi, i ragazzi sono TUTTI senza il consenso preventivo dei genitori perché ripeto che non ci hanno detto niente in anticipo, non sapevamo niente di quello che succedeva se non quando lo vivevamo, sottopongono a minorenni (senza il consenso dei genitori) e a persone che non sanno nulla e che possono avere problemi, che hanno subito abusi da piccoli o che hanno avuto un forte lutto o che io so per mia esperienza che sono andate precedentemente da psichiatri che consigliavano il dosaggio di farmaci o che hanno situazioni familiari disastrose vengono sottoposti ad una seduta ipnotica. Secondo me sarebbe più opportuno li trattassero psicoterapeuti o psichiatri.

Non so se questo sia legale o meno, in qualsiasi sia l’eagle continua così per 3 giorni con queste persone che ti continuano a dire quelle parole per far tirare tutto quello che hai dentro, l’ultimo giorno si calmano, sono più dolci e il tutto finisce con una visualizzazione (è una tecnica di PNL che consiste nel chiudere gli occhi, mettere una musica ed una persona parla e con le parole ti proietta delle immagini nella mente, è una tecnica molto coinvolgente emotivamente) che ci fa scoppiare tutti in lacrime perché molto emozionante ed alla fine di tutto ti chiedono se vuoi continuare a collaborare con loro diventando collaboratore ufficiale o no. Ora io che l’ho vissuto, non so se sia legale fare ipnosi o meno, comunque sia emotivamente in quei tre giorni ti caricano così tanto che per il nostro bene o no il risultato che ottieni e che le persone dopo l’eagle si attaccano in maniera ancora più morbosa al marchio YTG. Ti caricano così tanto emotivamente con ipnosi e tecniche varie che è impossibile o veramente difficile soprattutto per persone che hanno bisogno dire di no quando ti chiedono di continuare a collaborare. Io avevo deciso di fare l’eagle e lasciare invece li ho deciso di continuare ancora un po’. Prima ti prendono “a schiaffi” poi ti fanno la seduta ipnotica e poi si dimostrano amorevoli. Penso che sia abbastanza manipolatorio considerato il fatto che ci sono persone che hanno bisogno e soprattutto che, nonostante sia possibile che loro possano voler veramente il nostro bene, il risultato inevitabile e collaterale è che le persone si attaccano ancora più morbosamente al marchio YTG diventando quasi dissennati e decantando le doti straordinarie e magiche di questa azienda che ti cambia la vita che realizza i tuoi sogni ecc. Ed economicamente per l’azienda è incredibilmente profittevole. Ora come ora io ci vedo una forte componente di marketing e manipolazione di ragazzi. E ripeto ragazzi, io ci andai a 25 anni ed ero uno dei più grandi. Ci sono ragazzi anche di 14/15 anni. Ragazzi che sono stati tristi o si sono sentiti persi nella loro vita ed improvvisamente arriva YTG e ti viene dato un valore immenso e vieni caricato emotivamente da tecniche che lecite o no portano ad un attaccamento morboso ad una azienda che tutto sommato non so quanto sia valida. Dal mio punto di vista YTG e soprattutto il corso Your Magister non vale neanche tanto. Ho contattato per testarne il valore 25 persone che l’hanno fatto e solo 3 mi hanno detto che continuano ad utilizzare le tecniche. Se non ci fosse questo caricamento psicologico ed il fatto che i collaboratori cercano di portare iscritti non per il corso ma per fare l’eagle e una volta fatto con visualizzazione, ipnosi e tecniche varie ti portano davvero a far diventare YTG come una religione che perde il contatto con il mondo esterno ma che ha sono un senso al suoi interno. Nel momento in cui sono andato via gli amici che avevo prima sono spariti, non li ho sentiti più quasi non fossi più degno delle loro amicizie. Non sapendo che io ho continuato a fare la mia crescita in altre aziende serie e pulite che mi hanno dato risultati eccezionali, molto più di quanto questa azienda ti voglia far credere. Loro ti fanno credere che sono gli unici a poterti dare quella crescita e senza di loro sei perduto. La verità è che la vita dipende da te e se vuoi realizzare veramente e se vuoi cambiare veramente trovi un’altra strada più pulita e meno invasiva per raggiungere quello che vuoi. YTG è un’azienda formata bene sul marketing e sugli “iscritti al corso your magister” e non ti danno nulla se non dietro ad un totale di iscritti.

Ricordo che alle serate collaborazione che si facevano ogni settimana se ne fregavano della vita esterna che un collaboratore viveva. Una ragazza ad esempio andava malissimo a scuola, fu bocciata addirittura per due volte ad i quiz della patente perché perdeva tempo a volantinare però la elogiavano fintanto facesse iscritti. Io facevo l’esatto contrario e non venivo valorizzato più di tanto.

Piccola parte sul volantinaggio, dopo 7 iscritti ti pagano qualcosa tipo 44 euro a fronte dei 1300 che prendono loro. Dopo 30 iscritti ti pagano circa 300 euro a fronte dei 1300 che pagano loro. Ti invitano a volantinare come un pazzo per fare iscritti spacciandola per crescita ma in realtà ovviamente è una azienda che pensa solo a fare utili e l'unico metodo di giudizio che hanno sono gli iscritti e i soldi che gli entrano. Quando io ho fatto 7 iscritti per l'eagle li ho fatti in pochi giorni e loro mi hanno detto che li ho fatti perchè ero già cresciuto e pronto per quell'esperienza. Fanno associazioni strane tra iscritti e "crescita".

Senza parare di chi decide di fare l'Istruttore. Un mio amico è scappato terrorizzato dopo 6 mesi perchè l'istruttore in questione lo ha costretto a vivere a casa sua e volantinare ogni giorno e quando questo mio amico voleva andare ad una festa quando tornava gli chiedeva se aveva parlato del corso. Questo mio amico mi ha detto che non viveva più e che erano ossessionati dal corso e di parlarne ad ogni costo. Non riusciva neanche a prendersi un giorno di riposo.

E' una azienda che cela cose terribili sotto un falso buonismo."
John Dillinger
Utenti Registrati
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 18/12/2014, 9:51

Re: Your trainers, eagle e ipnosi

Messaggioda Gabriella 63 » 30/07/2016, 10:05

Ti ringrazio di questa preziosissima testimonianza...è soltanto una ennesima conferma a tutto quello che abbiano sempre pensato e per cui ci siamo da mesi ormai battuti....Ma tutto questo è legale???? quest signori sono psicoterapeuti per fare sedute di ipnosi?????
Gabriella 63
Utenti Registrati
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 20/07/2016, 13:22

Re: Your trainers, eagle e ipnosi

Messaggioda John Dillinger » 31/07/2016, 19:04

No Gabriella, nessuno di loro è psicoterapeuta. Sono persone normali e quelle sono tecniche che possono essere usate solo a scopo di benessere da una persona che non è psicoterapeuta. Però considerando che ci sono minorenni, considerando che nessuno da il consenso perchè nessuno sa quello che succederà fino a quando non lo vive e considerando che ci sono persone che a mio parere potrebbero tranquillamente rientrare in casi che devono essere trattati da uno psicoterapeuta (All'eagle che ho fatto io come ho detto anche nella testimonianza c'erano persone che a dir loro, ho sentito con le mie orecchie che avevano subito stupri da parenti, altre che avevano crisi di rabbia ecc ecc). Questi sono casi che devono essere trattati da specialisti, questi pseudo-formatori non possono permettersi di essere dei fanatici salvatori del mondo ed agire su persone con tecniche non scientifiche e che richiedono cure di natura diversa. Stranamente poi queste tecniche non fanno altro che infiammare ancora di più le persone per questo gruppo.
John Dillinger
Utenti Registrati
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 18/12/2014, 9:51

Re: Your trainers, eagle e ipnosi

Messaggioda Giuseppe1959 » 01/08/2016, 11:06

Denunciate queste cose a chi di competenza . Esiste la polizia postale sezione anti sette .... Era stato già scritto !! Proviamo ad usare i pochi mezzi che abbiamo , almeno proviamo .... Più persone scrivono meglio è
Giuseppe1959
Utenti Registrati
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 19/07/2016, 7:25

Re: Your trainers, eagle e ipnosi

Messaggioda Giuseppe1959 » 29/12/2016, 18:18

..... continuate a raccontare le vostre esperienze
Giuseppe1959
Utenti Registrati
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 19/07/2016, 7:25

Re: Your trainers, eagle e ipnosi

Messaggioda JaneDoe » 14/03/2017, 11:18

E pensare che quando ero una collaboratrice non vedevo l'ora di fare questo Eagle :lol: ora che leggo in cosa consiste ringrazio il cielo per non averlo fatto!
Confermo che ci sono sedute di ipnosi anche in altri corsi, viene tutto fatto dagli istruttori che non sono assolutamente né psicoterapeuti né nulla di affine, spesso non sono nemmeno laureati perché hanno mollato tutto per "fare gli istruttori". YTG non è assolutamente l'unica azienda in Italia, ce ne sono a bizzeffe. E se cercando your trainers esperienze/opinioni su Google escono tantissimi risultati, tra cui riferimenti a sette ecc., su realtà più piccole purtroppo questo non esiste!
Ma TUTTI i corsi di memoria sono così. Possono cambiare i giorni di corso, i nomi che si danno tra loro, i nomi dei corsi... Ma sono tutti della stessa pasta.
Da una ricerca sommaria su internet ecco alcuni nomi di aziende analoghe (ho conosciuto per via diretta o indiretta la maggior parte di queste):
Matteo Salvo
Master Eureka
Matteo Maserati (I'Memo University)
Mind Team
Ekis Memoria & Learning Skills
Memo System
Brain Up
Vincenzo Palmisano
Tratti in comune: storielle motivazionali sempre uguali, le loro preferite sono quelle di Henry Ford e del fantomatico Mattel (CHE NON ESISTE :lol: ), tecniche di memoria unite a tanta sana manipolazione e la pretesa di dirti come vivere. Dormi poco, studia tanto, lavora tanto, raggiungi gli obiettivi e soprattutto... FAI ISCRITTI! ;)
JaneDoe
Utenti Registrati
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 14/03/2017, 9:57

Re: Your trainers, eagle e ipnosi

Messaggioda Giuseppe1959 » 06/04/2017, 12:54

Leggete con attenzione cosa si fa al corso EAGLE
Giuseppe1959
Utenti Registrati
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 19/07/2016, 7:25


Torna a Your Trainers

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron