Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Usa/ Attore uccide la madre, sul delitto l'ombra delle sette

Donna uccisa a colpi di spada, il figlio la credeva posseduta

New York, 24 nov. (Apcom) - Il quartiere di Prospect Park, a Brooklyn, è sconvolto dall'assassinio di Yannick Brea, uccisa dal figlio Michael che la credeva posseduta dal diavolo. Michael Brea è un attore apparso in un episodio del telefilm "Ugly Betty", un serie andata in onda anche in Italia, su Italia 1, che parla di un'assistente poco avvenente di un famoso direttore di una rivista di moda con sede a New York.

La donna, 55 anni, è stata trovata in ginocchio dentro il bagno del suo appartamento di New York con ferite multiple alla testa, mentre il figlio stringeva tra le mani una Bibbia e una spada cerimoniale. L'attore è stato portato via dall'edificio in barella, mentre urlava frasi della Bibbia e invocava Dio, chiamandolo "il più grande architetto dell'universo", appellativi abitualmente usati dalle sette religiose.

Cresce il sospetto che Brea abbia commesso l'omicidio spinto dalle idee di qualche setta satanica di cui l'attore forse faceva parte. Non è il primo caso in America di reati commessi sull'onda di teorie religiose. Gli Stati Uniti sono, fin dall'inizio del 18esimo secolo, terreno fertile per nuovi profeti e pensatori che reinterpretano o si ispirano alla Bibbia.

Fonte: notizie virgilio

StampaEmail

Contact Us

CeSAP

Centro Studi Abusi Psicologici ONLUS
Sede Legale: via Lecce, 71 - 73029 Vernole (LE)
Telefono : +39  080 2149694 (temporaneamente sospeso in attesa di nuovo numero)
Fax : +39  080 247 4961
Mobile : +39 338 2396939 (n. temporaneo)
email:

Cms

Support Web Site

For any problems pease contact me
Click on the Link and write a Mail
Thanks Web Master