«Davo fiducia, rapporti solo con una cliente» Mago Franco respinge le accuse davanti al gip

La difesa di Franco Uggetti: «L'esoterismo è un hobby, alla donna che mi ha denunciato dovevo restituire 600 euro»

Franco Uggetti, alias Mago Franco, nell'interrogatorio di garanzia davanti al gip di Milano Franco Cantù Rajnoldi, ha respinto le accuse di truffa e violenza sessuale: «Io con la scusa di leggere le carte, ho infuso fiducia a queste persone», si è difeso Uggetti. Secondo gli investigatori, il mago avrebbe abusato di molte clienti con problemi personali, di salute o di natura psicologica, incassando circa 200mila euro solo negli ultimi due anni. Davanti al giudice, l'uomo si è professato «innocente» e ha cercato di smontare l'impianto accusatorio contenuto nelle carte dell'inchiesta condotta dal Comando Provinciale della Gdf milanese e coordinata dal pm Giovanni Polizzi.

Continua a leggere qui l'articolo

Stampa