Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Comunicato stampa del Telefono Antiplagio sul rapimento del piccolo Tommaso

Telefono Antiplagio apprende che, dopo il rapimento del piccolo Tommaso Onofri, i soliti sedicenti veggenti, medium ecc. avrebbero contattato la stampa, i genitori del bambino, l'avvocato di famiglia, parenti ed amici per illustrare le loro fantomatiche visioni ed esporre le loro deliranti teorie sul luogo in cui sarebbe stato nascosto il bimbo.
Auspichiamo che anche i ''media'', cosi' come hanno fatto prontamente i genitori del bambino, che hanno rifiutato l'aiuto dei ciarlatani, non riportino notizie prive di fondamento e provenienti da sedicenti sensitivi, che verrebbero inevitabilmente strumentalizzate da questi ultimi per i loro sordidi fini e darebbero false speranze ad altre famiglie in difficolta'.
Purtroppo e' gia' successo che la Rai, nella puntata di ieri de ''La vita in diretta'', ha letto quanto ''rivelato'' dalla cosiddetta medium del lago, di cui alcuni ''media'' continuano ad evidenziare un solo risultato, peraltro apparente, dimenticando cinque o sei palesi fallimenti.
Speriamo che l'opinione pubblica si renda conto che tutto cio' sortisce l'unico effetto di calpestare la volonta' e la sofferenza dei genitori di Tommaso e di dare in pasto a sciacalli ed avvoltoi il dolore di un bambino. Che senso ha dire che la famiglia rifiuta questo tipo di aiuto e, contemporaneamente, raccontare le improbabili visioni dei ciarlatani?

Telefono Antiplagio, infine, invita i sequestratori a non farsi strumentalizzare anch'essi dai ciarlatani e ad immedesimarsi nel bambino che hanno in ostaggio, pensando che forse Tommaso e' ancora in tempo per dimenticare e che, comunque, lo stanno privando di una liberta' che, nonostante la sua gracilita' e la sua malattia, si e' conquistato con tutta la sua innocenza e tutta la sua forza. Osservino le sue mani candide e minute, osservino le loro mani: cosi' come e' vero che gli hanno fatto del male, e' altrettanto vero che possono ridargli la possibilita' di stringere quelle dei genitori e dei fratelli, di continuare ad amare ed essere amato, di ricominciare a giocare, scoprire, conoscere.
Ufficio Stampa Antiplagio 338.8385999 www.antiplagio.it - www.antiplagio.org
07/03/06
Coord. naz. prof. Giovanni Panunzio

StampaEmail

Contact Us

CeSAP

Centro Studi Abusi Psicologici ONLUS
Sede Legale: via Lecce, 71 - 73029 Vernole (LE)
Telefono : +39  080 2149694 (temporaneamente sospeso in attesa di nuovo numero)
Fax : +39  080 247 4961
Mobile : +39 338 2396939 (n. temporaneo)
email:

Cms

Support Web Site

For any problems pease contact me
Click on the Link and write a Mail
Thanks Web Master