top of page

Il Cesap partner del progetto "Siamo tutte Roberta"

Il Cesap partner del progetto “Siamo tutte Roberta”, percorso avviato dall’associazione THE HUB-APS per Teatri di Levante edizione 2023, nella sezione “Donne e percorsi, teniamoci per mano” a cura di Carmen Falcone.

Il progetto che vede capofila la città di Chiavari, in provincia di Genova e città natale di Roberta Repetto, giovane donna morta a causa dell’asportazione di un nevo secondo teorie pseudoscientifiche e di trattamenti alternativi privi di ogni fondamento scientifico all’interno del centro Anidra, prevede degli appuntamenti in cui riflettere sulla manipolazione e violenza. Il primo appuntamento

Patrocinato dalla Regione Liguria, lo scorso 7 giugno, è stato una conferenza pubblica sulla violenza e manipolazione mentale. Dal 20 al 30 luglio ci sarà una mostra di e su Roberta, e altri appuntamenti sono pervisti per l’autunno.

“Un viaggio che percorreremo insieme per conoscere, capire e ostacolare chi, attraverso la manipolazione psicologica e fisica, compie consapevole l’ennesima violenza sulla donna – spiega nel progetto la curatrice Falcone -. Forme diverse, celate da situazioni, gesti e personalità apparentemente “normali” che con un unico denominatore comune usano e abusano di menti e di corpi, di quotidianità, attraverso il potere. La storia di Roberta è tutto questo, dalla manipolazione alla morte.

Roberta era creativa e per omaggiarla verranno esposti i suoi quadri messi a disposizione da Rita, sua sorella, che con tenacia e amore ci racconta la bellezza di Roberta.

Ne parleremo urlando con tutta la voce che abbiamo, attraverso il Teatro che diventa casa, prigione, dolore, morte, riscatto, libertà. Un urlo che vogliamo gridare a più pubblico possibile, percorrendo tutti i canali concessi, dai palchi in teatro alle piazze”.

Il debutto dello spettacolo di teatro “Siamo Tutte Roberta” è previsto a novembre 2023.

Tra i collaboratori ci sono: alla scrittura la giornalista Silvia Neonato; drammaturgia (sarà anche in scena) di Barbara Massa, primo premio nazionale A. Conti miglior drammaturgia per la “Presente Assenza”, chiusura di Teatri di Levante 2022. Regia di Carmen Falcone.


"Siamo Tutte Roberta" è un progetto cui il CeSAP ha offerto non solo il logo, ma piena partecipazione, sia con la presentazione del libro “7 sette e manipolazione mentale”, edito dalla Piemme, e dedicato a Roberta Repetto, sia con la divulgazione di tutte le tappe previste in Liguria – afferma la dott.ssa Lorita Tinelli, presidente CeSAP -. Per noi Roberta rappresenta un esempio, seppur estremo, di quello che accade quando ci si affida a guru e santoni. Purtroppo non si tratta di casi isolati e il CeSAP sta occupandosi di altri casi simili, ma con la nostra presenza in tutti i progetti di informazione, vogliamo sensibilizzare sui pericoli di un fenomeno che dilaga sempre di più e che ha necessità dell'intervento delle istituzioni per arginarlo. Noi continuiamo a dialogare anche con la politica, affinché si possano, finalmente, ipotizzare delle azioni preventive, a tutela delle tante famiglie devastate dal fenomeno”.



Gli appuntamenti della rassegna:


Luglio (13 luglio) Chiavari: Spettacolo teatrale a cura della Compagnia “Polveri di scena”: “Be it moon (or sun, or what you please)” liberamente ispirato alla Bisbetica Domata di William Shakespeare.

Sestri Levante Torre dei Doganieri 20-30 luglio: "Bobby e la ricerca della libertà”. Mostra di pittura.

Genova e Chiavari a novembre, data zero e prima nazionale di “Siamo tutte Roberta”. Spettacolo di teatro liberamente ispirato a Roberta Repetto.

Il progetto nasce da un’idea di Carmen Falcone con il supporto prezioso e fondamentale della sorella di Roberta, Rita Repetto, e l’associazione “La pulce nell’orecchio” con lo scopo di cercare di mettere in guardia le donne e tutti coloro che attraversano nella vita momenti di fragilità che rendono più esposti alla violenza.




0 commenti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page