top of page

Il libro nero delle sette in Italia

Cosa significa il termine "setta"? Cosa spinge un individuo a farne parte? Ma soprattutto come è possibile che, in un paese dove vige la libertà di culto, la religione diventi sinonimo di oppressione e schiavitù? Questa inchiesta nazionale racconta in modo semplice e chiaro tutti i meccanismi e i passaggi che portano una persona qualunque a intraprendere un viaggio verso una religiosità fatta di strani rituali, preghiere sconosciute, alfabeti sacri e linguaggi criptici, ma a volte anche di droghe, di psicofarmaci e, in certi casi, di violenze sessuali e percosse. Questo libro è un itinerario nell'incubo vissuto da decine di fuoriusciti e di familiari, che hanno avuto il coraggio di raccontare soprusi e abusi di alcune nuove religioni o di semplici associazioni culturali che nascondono, invece, ben altro. I documenti inediti, denunce, ritagli di giornale, lettere e testi interni ai gruppi stessi, dimostrano che è tutto maledettamente vero. Dal processo alle "Bestie di Satana" a Scientology, dalla Chiesa del reverendo Moon ai movimenti ufologici, dalle ramificazioni della religione cristiana al New Age, questo libro, tra interviste e testimonianze agghiaccianti, aprirà gli occhi al pubblico, mostrandogli un mondo nel mondo, dove criminalità, pedofilia, sparizioni, suicidi e casi di pazzia hanno molto spesso un unico filo conduttore.



Il libro nero delle sette in Italia: testimonianze e documenti shock sul volto oscuro della religione

di Caterina Boschetti

Editore: Newton Compton, 200

7 - 479 pagine

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2_Post
bottom of page